19/06/2017

IL TERRAZZO: UN VALORE AGGIUNTO ALLA NOSTRA CASA


Un bel terrazzo apre la mente, distende i nervi e amplia lo sguardo, anche quando non è enorme.

Rendere agibile un terrazzo a livello oppure un lastrico solare, significa saper scegliere sistemi di isolamento termico, sistemi impermeabilizzanti, pavimentazioni, parapetti, attacchi per acqua ed elettricità e sistemi di illuminazione adatti al tipo di terrazzo di cui è dotata la nostra casa.

Ma che cosa è in realtà un terrazzo?

Il terrazzo è una superficie calpestabile di dimensioni maggiori rispetto a un balcone (che di solito non supera i 2 mq), che può essere scoperta o parzialmente coperta.

E’ costituito da una serie di elementi strutturali quali: isolanti (impermeabilizzanti), il pavimento, il parapetto, gli attacchi di luce e acqua e l’illuminazione.

L’applicazione degli isolanti risulta essere necessaria quando al di sotto della struttura  vi sono stanze abitate per limitare lo scambio termico e deve essere eseguita come prima operazione all’interno del processo di realizzazione del terrazzo.

L’impermeabilizzazione invece è obbligatoria per proteggere i piani inferiori da eventuali infiltrazioni di acqua.

Al di sopra dello strato impermeabilizzante, ne deve essere posato uno in cemento sul quale viene infine posta la pavimentazione.

Per la copertura di un terrazzo è possibile scegliere tra diversi materiali tra cui piastrelle, doghe, lastre o cemento.

Il parapetto, invece,  è un elemento di protezione che può essere realizzato attraverso balaustre in pietra, ringhiere o strutture in legno o in muratura e serve a proteggere l’incolumità delle persone che si trovano sul balcone ed evitare la caduta di oggetti.

Durante l’inverno questa zona della casa è comunque poco frequentata ed è per questo che in vista dell’estate è bene procedere ad una manutenzione della pavimentazione, che spesso e volentieri è vittima di crepe o infiltrazioni.

Le più sensibili agli agenti atmosferici sono le piastrelle in ceramica, soprattutto nel caso in cui siano state inserite piastrelle smaltate che sono da preferire come copertura per interni.

Per cui, se si pensa a un intervento di ripristino o ad un rinnovo si tenga presente di scegliere un materiale per esterni.

Nel caso in cui invece siano presenti delle crepe o fessure anche in un materiale particolarmente resistente, sarebbe bene rivalutare la distribuzione dei pesi all’interno della struttura, come ad esempio vasi o complementi di arredo particolarmente pesanti.

In questo caso è bene affidarsi ad un esperto in grado di valutare il grado di impermeabilizzazione del terrazzo e di attuare degli interventi di ripristino specifici e durevoli nel tempo.

E’ questo il caso di Esamat, che grazie al proprio ufficio tecnico e ad un team di professionisti presenti nei vari punti vendita, è in grado di consigliare ai propri clienti gli interventi più adeguati, utilizzando sempre le ultime novità nel campo edile presenti sul mercato, ottimizzando così in termini sia di tempo che di denaro.

Hai bisogno di ristrutturare il tuo balcone o il tuo terrazzo, ma non sai a chi rivolgerti?

Scrivi alla nostra live chat o inviaci una mail qui, ti risponderemo il prima possibile per dare forma alle tue idee.


Di: Ufficio Tecnico Esamat Servizi